Bambini al mare: si al bagno dopo mangiato?

Condividi il post

Fare il bagno dopo aver mangiato fa male?

Diciamoci la verità, la maggior parte di noi è cresciuta con la credenza che dopo aver pranzato, bisogna poi aspettare 3 ore per fare il bagno a mare!

E adesso che siamo genitori, e di fronte a noi c’è la vocina del nostro bimbo che chiede “mamma quando posso fare il bagno?” almeno ogni 5 minuti, nasce la curiosità di capire se è vero o meno che bisogna aspettare tutto questo tempo per entrare in acqua dopo i pasti!

Vediamo insieme cosa dicono gli esperti!

Fare il bagno dopo mangiato fa male: vero o falso?

Le nostre mamme e le nostre nonne ci dicevano che occorreva aspettare 3 ore dopo l’ultimo pasto

altrimenti si rischiava una congestione, ovvero il blocco della digestione. Questo a causa dello sbalzo termico tra acqua del mare e temperatura corporea.

Ma è davvero così?

Gli esperti ci tengono a sottolineare che non esistono evidenze scientifiche o linee guida che stabiliscono che si debba attendere del tempo prima di fare il bagno dopo aver mangiato.

Tuttavia…

E’ sempre tutto relativo anche a quanto si è mangiato!

Normalmente in spiaggia tendiamo a portare cibi freschi e leggeri, quindi il problema dell’aver mangiato troppo non dovrebbe sussistere.

Quanto bisogna aspettare per fare il bagno dopo mangiato?

Diciamo che per fare il bagno a mare dopo aver mangiato ci vuole semplicemente un po’ di accortezza!

E’ importante infatti immergersi in acqua in maniera molto graduale, in quanto il brusco impatto

e quindi il rispettivo sbalzo di temperatura potrebbero provocare crampi allo stomaco, disturbi circolatori, crampi addominali, nausea, vomito e addirittura, nei casi più seri, perdita di coscienza.

Che sono proprio i sintomi di un blocco digestivo

La perdita di coscienza potrebbe portare poi ad un annegamento. Ecco perché in maniere “logica”

si tende ad associare il bagno post pranzo con possibile annegamento.

Poche semplici mosse

Ma per ridurre al minimo il rischio di simili incidenti ecco poche semplici mosse per far si che il tuo bambino o la tua bambina si goda dopo aver mangiato il bagnetto in tranquillità.

• non perdere mai di vista i bambini quando sono in acqua;

• controllare le condizioni del mare, in particolare le correnti;

• bagnare i piccoli in modo graduale, in particolare se l’acqua è molto fredda;

• fare pasti leggeri;

Certo, va anche detto che sarebbe meglio evitare di fare il bagno nelle ore più calde,

questo per evitare una possibile insolazione. Per cui dopo la pappa sarebbe meglio rilassarsi tutti sul lettino o fare dei giochi tutti insieme sotto l’ombrellone per poi godersi l’acqua quando il sole picchia di meno!

Buon bagno! E ricordati che se cerchi un aiuto professionale col tuo bambino, Family+Happy mette a disposizione dei genitori tate certificate per ogni esigenza e fascia d’età!

Richiedi ora un preventivo gratuito!

Potrebbero interessarti anche:

No data was found

Hai bisogno di una tata entro 90 minuti?

Compila il form qui sotto, la nostra assistenza ti supporterà nella tua ricerca.

*il servizio è attivo dalle 9:00 alle 20:00